Google+

martedì 18 agosto 2015

Most Played Luglio 2015

Non vedevo l’ora di scrivere questo post (come al solito ideato da Chiara)! Scriverlo significa che Luglio è finalmente terminato! È praticamente paradossale, sulla carta Luglio è il mio mese preferito: è nel pieno dell’estate ed è caldo. Già ad Agosto non vedo l’ora che arrivi Luglio! In realtà negli ultimi tre anni si è rivelato un vero schifo, e non perchè mi creo aspettative irraggiungibili, ma proprio per un’apparente congiunzione astrale che concentra tutte le sfighe in quei giorni! E ne ho viste di cotte e di crude: da proposte di lavoro indecenti all’alimentatore del computer fulminato! Ora, ad Agosto inoltrato siamo tornati nella norma, ma mio Luglio è stato tremendo e spero vivamente che il vostro sia stato migliore!

L’adorabile mese in oggetto è stato caratterizzato per lo più da trucchi veloci, roba da due minuti e via proprio! Base leggera composta dal correttore Full Coverage Concealer di Kiko applicato sulle occhiaie e da una buona dose di cipria essence. Ultimamente sto cercando di applicare il correttore con diversi pennelli per vedere se riesco a farmelo piacere almeno un pochino e forse ci sto riuscendo. Per quanto riguarda gli occhi mi sono truccata poco e frettolosamente! Ho rispolverato il mio vecchio Long lasting di Kiko, il n°06, usato a volte da solo e sfumato ed a volte come base per altri ombretti. Ovviamente la sfumatura nella piega dell’occhio è merito del marrone più scuro della palette Quattro n°04, to die for, di essence. Il mascara di ordinanza è ancora l’Hipnose Drama di Lancome. Ho sfruttato ed amato la tinta labbra Made to Stay n°060 di Catrice: riuscissi ad ottenere swatches decenti ve ne parlerei volentieri dato che sta andando fuori produzione!

Most Played di ogni tipo questo mese, a partire da qualcosa che può essere considerata letteralmente “most played”. Moroso l’ha fatto di nuovo, mi ha fatto vedere un gioco e io ci sono entrata in fissa! Era già successo con Piante vs Zombie e con i Lego Harry Potter (questo mese tra l’altro ho rigiocato al primo perchè essendo lui in periodo HP mi ha contagiata. E se la programmazione televisiva serale continua a fare così pena mi rigioco pure il secondo, tiè!). Questa volta è stato meno volontario però. Ha scaricato Fallout Shelter, ha provato l’inizio e quando l’ha riaperto ha trovato il suo Vault da 4 stanze trasformato in uno da 12. Sì, ecco mi sono fatta prendere un po’ la mano. Il problema del gioco è che crasha come se non ci fosse un domani! Un aggiornamento sarebbe carino. E sì che quando l’ha provato e mi ha spiegato come funzionava a momenti prendevo sonno. Ottimo Linda!

E sì, il mio ultimo most played è un bicchiere. Il che perchè ho un viziaccio: io non bevo mai! Visto che non è una cosa esattamente salutare sto cercando di cambiare abitudini e di bere più di 5 bicchieri durante i pasti! All’inizio del mese ho trovato questo bicchierone al Lidl, dovrebbe essere termico, o meglio, la fascia azzurra dovrebbe evitare la dispersione della temperatura dei liquidi, ma da quel punto di vista funziona così così: finchè è semi pieno tiene un po’, quando scendiamo oltre la metà è come se non ci fosse. Ed infatti spesso ci metto i cubetti di ghiaccio (di silicone, neanche loro sono un portento, però almeno non annacquano). Tiene poco più di 400 ml quindi già se me ne bevo uno in un giornata ho fatto un gran passo in avanti per i miei standard! E non ci metto mai solo acqua, sempre tè solubile o acqua e menta. È comodo da tenere nella scrivania, tuttavia se trovassi qualcosa di simile in vetro lo sostituirei subito: vorrei bere anche semplice acqua, ma trovo che sui recipienti di plastica ne prenda il sapore e non lo trovo piacevole. Ma voi bevete tanta acqua, mi raccomando!


E questi erano tutti i miei Most Played per Luglio, voi invece come ve la siete passata? E cos’avete usato in particolare? Ditemi tutto!

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Copyright (c) 2010 una casa su un albero. Design by WPThemes Expert
Themes By Buy My Themes And Cheap Conveyancing.