Google+

martedì 16 dicembre 2014

Cose da non regalare mai!

Lo scorso anno palando di regali di Natale avevo fatto un excursus in tre episodi di consigli. Sì perchè è risaputo: fare un regalo è un casino, soprattutto se si vuole fare un buon regalo! Ebbene quest’anno agirò in modo diverso,  quest’anno parleremo dei regali da NON fare. Certo è un argomento molto soggettivo, ogni persona ed ogni situazione rappresentano casi praticamente unici e ci possono essere delle eccezioni, ma in generale ci sono cose che secondo me si dovrebbero evitare!

#1 Il fondotinta
Il Genio: “Tra un po’ c’è il mesiversario mio e Della Tipa, pensavo di farle un pensierino…”
Io: “Dai?? Che galant’uomo! Hai già pensato a qualcosa?”
I.G.: “Sì, tipo un fondotinta o una roba del genere”
Io: “O.O Convinto???”
I.G.: “Sì! È piena di brufoli, almeno li nasconde!”
L’Amico Accondiscendente: “Giuro, se le regali un fondotinta e le motivi la scelta ti do 20 euro!”
Nel caso ve lo stiate chiedendo, sì, Il Genio gliel’ha comprato sul serio il fondotinta alla morosa e no, dopo quel giorno Della Tipa non se n’è più sentito parlare! La cosa triste è che non è l’unico individuo dal quale ho sentito un ragionamento simile. In un anno di promozioni da Bottega Verde ne ho visti di paladini della giustizia avventurarsi in simili imprese! Mai in modo diretto come Il Genio, eh! Sono molto in voga introduzioni come “so che usa il fondotinta” o “mi pare che l’ha finito”. Loro in fondo sono convinti di farci un piacere, fanno quasi tenerezza. Però figlio mio, il fatto che tua morsa abbia il ciclo non vuol dire la valigia di assorbenti è un buon regalo! Che poi noi donne, tra le tante, siamo suscettibili! Ti regalo un fondotinta (o anche un correttore) = per l’amor di dyo infilati un sacchetto in testa! Potrebbe essere controproducente! (Se poi è lei a chiedervelo e vi indica anche la colorazione andate tranquilli!)

#2 L’anticellulite
Cliente Confuso (in area profumeria): “Scusa, hai anticellulite? Devo fare un regalo a mia morosa!”
Io (promoter): “Sì, ne ho… Ma… L’anticellulite per la morosa? Sei sicuro??”
C.C.: “Sì, dammene uno buono! Si lamenta sempre della cellulite e le cosce e di qua e di là… Mi sta mandando dei segnali! Perchè voi fate così, sai no? Ma questo a cosa serve per far stare su il seno??”
Io: “Uhm… Hem… Sì, una specie…”
C.C.: “Figata!! Facciamo così, le prendo anche questo così le faccio la combo! *ridacchia soddisfatto* Ciao, grazie! Se ci becchiamo ti faccio sapere com’è andata!”
Caro lui che si premura di tenere informata la malcapitata promoter dell’esito del meno gratificante dei regali! Penso sinceramente che abbia fatto queste scelte scellerate con le migliori intenzioni, da bonaccione proprio! Cavolo, da una parte ha pure ragione: la morosa si lamenta del suo corpo? Le da i mezzi per migliorarsi! Il principio non è sbagliato, anzi, se fosse applicato su un uomo sarebbe perfetto! È che parliamo di donne, ed entra in rigore il principio del fondotinta. Un regalo simile ad una donna suona più o meno come un “cavolo, hai le cosce che sembrano un divano trapuntato, mettiti  ‘sta roba che magari migliora!” E non commento il tonificante per il seno! A quel punto della conversazione ero totalmente sconvolta e lui era così gasato che non ho osato fermarlo. Seriamente, io questa promozione l’ho fatta a Luglio, ma tutt’ora spero di incrociare il tipo per chiedergli com’è andata. Che poi, se tanto mi da tanto, lui quel culo e quelle tette non li ha più visti!

#3 La biancheria Intima
Per questo non ho vignette rappresentative, mi immolo ad esempio vivente! Io sono figlia, nipote e figlioccia di grandi regolatrici di biancheria intima. Ed è una cosa che odio! Lo trovo assolutamente volgare e dire che non sono una con un senso del pudore esagerato!  È una scelta molto personale e delicata, tu non puoi sapere perfettamente con che reggiseni mi trovo bene o che tipo di mutanda preferisco. L’intimo non è estetica, quanto comodità secondo me e quanto sia delicato l’argomento l’ho capito appieno andando per negozi con amiche. Ci sono piccolissimi dettagli che possono fare la differenza tra un reggiseno improponibile ed uno perfetto. Che poi, me le vedo queste persone in negozio a scegliere il capo giusto! Slip, perizoma o coulotte? “Mah, ha la faccia da slip!” Ma chi ti dice che non porto i mutandoni della nonna? Quelli con l’elastico sotto il ginocchio tipo… E viste le imbottiture che ci sono al giorno d’oggi, la taglia del reggiseno come la scegli? Così, ad occhio?? Giuro non capisco! Ma soprattutto mi fanno ridere i fidanzati: è fantastico quando comprano alla morosa completini succinti (ho visto cose…) e ridacchiano dicendole “Se te lo regalo lo metti!”. Sì, credici!

#4 Biancheria per la casa a chi una casa non ce l’ha
Son già due anni che mi capita! L’anno scorso una tovaglia di quelle belle pesanti da occasione e quello prima un set di asciugamani. Ora, capisco che siano regali potenzialmente utili e che siano belli (pure tanto!), ma se vivo ancora con i miei, cosa me ne faccio? È veramente un peccato perché sono cose che sono destinate a restare impacchettate (spero per poco), e mi dispiace veramente tanto. Sfido chiunque a trovare una ragazza a cui non dispiacerebbe questo aspetto! A me è andata bene perché ho una specie di “istinto alla dote” che mi spinge ad accumulare il corredo. Sarà che mia nonna si vanta ancora delle sue lenzuola ricamate? Può essere, fatto sta che ormai grazie alle raccolte punti di Bottega Verde, le pesche delle sagre di paese e la sopra-quasi-citata zia, ho già un bel po’ di roba. Meno male che ho lo spazio per metterla! Chissà cosa riceverò quest’anno! Lenzuola matrimoniali? Spero di sì, ne ho solo un paio, mi serve il cambio! XD

E questi sono i regali da evitare secondo le mie esperienze. Che poi, i casi eccezionali ci sono sempre, per carità! Spero sinceramente di non continuare l’elenco l’anno prossimo, ma nel frattempo scrivetemi qui sotto cosa, secondo voi, non bisogna mai regalare! ;)

20 commenti:

  1. No dai, alcune pensate dei ragazzi sono assurde, non ce la posso fare XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giuro, tutto vero! Avrei anche esempi femminili, ma non sono riuscita a categorizzarli...

      Elimina
  2. Sapone e deodorante, parliamone. "Puzzi come un caprone, tieni qua tesoro"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, il deodorante è di pessimissimo gusto, però io (in quanto grande regalatrice di sapone) il primo lo classifico nei regali utili. Della serie "Do per scontato che lo userai sicuramente!"

      Elimina
  3. Non posso crederci XD Il fondotinta? Ahahahahhahaahah Che poi come sono candidi, come se il volumizzante seno potesse far diventare una specie di Pamela AndersonXD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Garantisco l'innocenza ed il candore di entrambi gli elementi maschili citati. Erano sinceramente convinti di fare del bene. (è che gli è andata male...)

      Elimina
  4. Ahah assurdi >.< Per non parlare poi di quelli che regalano calze, pigiami e babbucce...Che sì, per carità, potrebbero anche tornare utili, ma che tristezza XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti dirò che avendo una costante carestia di calze se mi regalassero uno scatolone di 100 den non mi dispiacerebbe... E pigiami e babbucce dipende, se sono simpatici ben volentieri, ma se sono di quelle pantofoline di spugna o i pigiami con tutti i bottoncini davanti per l'amor di dio no! Ma qui è buon gusto...

      Elimina
  5. oh my gosh, l'anticellulite è davvero il regalo peggiore a cui si possa pensare!!! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se c'è di peggio non lo voglio sapere! XD

      Elimina
  6. no vabbè se il mio ragazzo mi regalasse l'anticellulite lo picchierei XD

    RispondiElimina
  7. Ahahah mamma mia alcune cose sono davvero al limite della decenza, no mi correggo la combo anticellulite+seno l'ha sicuramente superata XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anticellulite+seno è fuori da ogni legge di dio!

      Elimina
  8. Piegata giuro!! Poveri fidanzati, mi fanno quasi tenerezza xD
    Perla biancheria c'è situazione e situazione, secondo me. Alla fine dipende molto anche dallo spirito con cui fai un regalo, se per scherzo (e io al fidanzato l'ho fatto) o serio (e nel qual caso varia pure se è "da donna a donna" "da donna a fidanzato", "da fidanzato a fidanzata", ecc)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, tenerezza a mille! Secondo me qualunque sia la variante, l'intimo regalato ad una donna è un potenziale disastro. Tranne se è per scherzo effettivamente: lì vale tutto! XD

      Elimina
  9. non riesco a decidere se sia più cafone il fondo o l'anticellulite e la crema per il seno.
    il primo lo capisco solo se
    - è una tua amica
    - fissata coi fondi
    - che magari non può permettersi questo o quello
    - o che se lo comprerebbe comunque, magari le sta finendo

    ma i ragionamenti atti a "migliorare" l'altro senza richiesta... no.

    Quoto anche la cosa della biancheria ma anche della roba per la casa in generale, a meno che tu non sappia che quella persona vuole andare via e ha anche già trovato il modo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quoto in toto proprio! Però più che cafonità (o cafonismo? Boh!) c'ho visto ingenuità... Se si fossero atteggiati da cafoni li avrei presi a calci lì sul posto!

      Elimina
    2. dalle mie parti si dice cafoneria XD

      Elimina
    3. Cafoneria! Dalle mie parti non si dice, preferiamo termini più pesanti XD

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Copyright (c) 2010 una casa su un albero. Design by WPThemes Expert
Themes By Buy My Themes And Cheap Conveyancing.