Google+

mercoledì 25 giugno 2014

Torta linda

 Tanti auguri a me! Sì oggi è il mio compleanno, una data che adoro! Non in quanto giorno in cui sono nata, sono troppo priva di autostima per essere così egocentrica, ma perché trovo che 25 Giugno “suoni bene”. È bello che sia a metà strada tra un Natale a l’altro. A parte i deliri riguardanti la mia data (ce ne sono molti altri!) negli ultimi anni ho sempre voluto prepararmi un dolce speciale per l’occasione. Non so il perché sinceramente, per complicarmi la vita immagino visto com’è andata ieri! L’anno scorso mi ero data al tiramisù ai pan di stelle, semplice ed abbastanza veloce. Quest’anno no, mi sono inventata un dolce quasi da zero, e prendendo spunti a caso e mi sono fatta un mazzolino così per bilanciarlo e farlo venire come volevo! La ricetta è frutto di tentatavi su tentativi: che ingredienti usare, come eseguire i vari passaggi, come disporla sulla teglia… è complicata, ma giuro che è buonissima! Qualsiasi cosa contenga 4 tipi di cioccolato è irresistibilmente buona!
Ingredienti:
250 g di Mars a marchio LIDL
q.b. Coco Pops Riso Ciok
500 g di Yogurt greco Fage 0% bianco
200 g di zucchero
250 ml di panna fresca Accadì Granarolo (alta digeribilità)
15 g di colla di pesce
50 g di cioccolato fondente
50 g di cioccolato al latte
50 g di cioccolato bianco

Iniziate dalla base, sciogliete a bagnomaria i vostri simil-Mars tagliandoli a tocchetti. Ho usato anche i Mars originali per la base, ma non mi ci sono trovata per niente bene! Tra gli originali e le copie firmate LIDL c’è qualche differenza, i primi mi sembra che abbiano più mou e più cioccolato di copertura, ma una volta sciolti creano un impasto ingestibile ed appiccicoso. Meglio la versione tarocca, non mi da neanche l’ombra di un problema! Solitamente non prendo le barrette, ma il pacco con le porzioncine ed in questo caso ne uso 12. Una volta sciolta la cioccolata mescolatela con i cereali, mettetene quanti ne volte, io di solito smetto di aggiungerne quando mi stufo di mescolare. Prendete il vostro composto e stendetelo nella teglia, solitamente ne uso una a cerniera con della carta forno solo sul fondo, ma voi scegliete quello che più vi fa comodo. Distribuite il tutto nel modo più omogeneo possibile usando le mani, cercate di rendere il tutto sempre dello stesso livello ed in caso aggiungete cereali a mano (in questa fase è molto più semplice!). Una volta fatto mettete la teglia in frigo o in freezer.

Ora arriva la prima difficoltà: creare le dosi per i tre strati di cioccolata! Perché io sopra vi ho dato il totale, quello da scrivere nella lista della spesa per capirci. Ogni strato richiede 166 g di yogurt, 66 g di zucchero, 83 g di panna e 5 di colla di pesce. Gli 83 ml di panna vengono divisi ancora in 67 ml da montare e 16 ml da far scaldare in un pentolino, quest’ultima parte servirà a far sciogliere la gelatina.

Prima di tutto montate la panna a neve e mettetela in frigo. Questa è un’azione che è sempre meglio fare in anticipo a meno che non abbiate qualcuno che vi aiuta. Amalgamate lo zucchero allo yogurt greco. Quasi tutte le ricette che ho consultato per fermi un’idea sul da farsi richiedevano la Philadelphia. Ma non capisco il perché: da un gusto orribile ai dolci. È estremamente acidula, non è neanche lontanamente adatta secondo me. Meglio lo yogurt greco, ha una tona acidula più mascherabile ed ha una consistenza simile a quella del formaggio spalmabile.

Prendete la colla di pesce e scioglietela nell’acqua fredda. Io vi ho indicato 5 g, ma se avete intenzione di tenere in torta in frigo e non in freezer vi consiglio un grammo in più. Circa. La gelatina è così leggera che per capire bene la dose necessaria ci vorrebbe una bilancia di precisione! A questo punto prendete la vostra cioccolata e scioglietela mettendola in un bicchiere in microonde. Io ho sempre disposto la fondente sul primo strato, in mezzo il cioccolato al latte ed in cima il bianco, per creare un gradiente di colore. Ma poi potete decidere voi cosa usare prima o dopo. Aggiungete il cioccolato alla crema di yogurt e zucchero.

Tirate fiori la panna non montata, versatela in un pentolino e fatela scaldare ben bene finchè non inizia a fare le bollicine ai lati. Toglietela dal fuoco e metteteci dentro la gelatina ben strizzata. Aspettate se non si è mollata abbastanza! Una volta messa la gelatina nella panna dovete farla sciogliere velocemente mescolando con un cucchiaino e versarla nel composto di prima. Dovete farlo alla velocità della luce perché mettendo molta gelatina in poca panna finirà col rapprendersi molto velocemente. Fate attenzione e siate veloci che mi ha fregata un sacco di volte questo passaggio! Quando versate la gelatina sciolta nello yogurt fate attenzione che non ci siano pezzetti di colla di pesce ancora interi, io di solito filtro il tutto col cucchiaino. Mescolate tutto insieme velocemente!

A questo punto il più è fatto, prendete la vostra panna montata ed amalgamatela mescolandola dal basso verso l’alto con calma al composto che avete ottenuto fino ad adesso. A questo punto avete finito. Il primo strato. Versate la vostra crema al centro della teglia e distribuitala uniformemente sbattendo il fondo del malcapitato contenitore. Così sarà dello stesso livello ovunque. Mettetela in freezer, si rapprenderà molto velocemente e nel giro di un’oretta potrete già aggiungerci un secondo strato. E poi un terzo. Sì, è lunga, prendetevi il vostro tempo (o un aiutante), una volta ho provato a farla in due ore ed è uscito un macello!

 E questa è la mia torta di compleanno! Credo che per il prossimo anno infornerò due torte alla Nutella e buona lì! Ieri ne ho fatte praticamente tre (due in teglia e 5 in formato piccolino) e sono letteralmente impazzita! Se la provate fatemi sapere come vi viene! ;)

8 commenti:

  1. Tantissimi augurii *_*
    Mi viene voglia di mangiare questa tortaa! sbaaav :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! <3
      A me fa un po' meno gola vista la sfaticata di ieri, se la godranno gli altri ^^

      Elimina
  2. Tanti auguriiiiiiiii!!!!!!!!!!
    Scusa, mi puoi dare il tuo indirizzo che vengo a prendere una fetta :P ?
    Bravissima!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah se hai fortuna ti porti pure a casa una vaschettina! XD
      Grazie mille <3

      Elimina
  3. cosa vedono le mie pupille!Il trionfo del cioccolato!!*_* Credo che per il mio compleanno seguirò la tua idea del tiramisù Pan di Stelle, che credo sia più alla mia portata (ciao sono Bridget e sono un disastro della cucina!):D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah buono il tiramisù ai pan di stelle! Litigherai un po' con la Nutella, ma ne varrà la pena ;)

      Elimina
  4. Ma che bella! *_* proprio l'altro giorno ho preparato per la prima volta una cheesecake, mi è venuta di queste torte cremose e fresche. Viva l'estate! Vorrei provare anche altre ricette magari più leggere e questa tua sembra favolosa, ma troppo lungo il procedimento :P
    Tanti auguri di buon compleanno! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le cheesecake sono l'ideale d'estate: sono freschissime. Non è facilissimo trovarne di light, spessissimo sono dei mappazzoni incredibili, io ho cercato di creare dei compromessi scegliendo attentamente gli ingredienti, ma non so se si possa fare meglio di così...
      Grazie mille per gli auguri! <3

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Copyright (c) 2010 una casa su un albero. Design by WPThemes Expert
Themes By Buy My Themes And Cheap Conveyancing.