Google+

venerdì 23 maggio 2014

Nectar of Nature: cera orientale

L’estate si avvicina e con lei si avvicinano due prove molto difficili per le donnine comuni: la prova costume e la prova yeti! Sì perché mentre in inverno ci si lascia un po’ andare d’estate dobbiamo essere sempre ben depilate. Impossibile! Guardo sempre con molta invidia le ragazze che in telefilm o sit-com (leggi: Penny!) si mostrano perfettamente lisce “tutto l’anno”! E le veline?? A gambine nude tutto l’inverno?? Questa è praticamente l’unica capacità attribuibile alla velina bionda (la mora è già gnocca e sa ballare, non diamole altri meriti!). Sì, io aspiro alla totale scomparsa dei peli e questo sarà uno dei massimi problemi della mia estate! Ma ho trovato un’ottima alleata: la cera orientale di Nectar of Nature!

Credevo che fosse come la cera orientale di Veet, ma fortunatamente mi sbagliavo! Questa funziona molto bene sulle gambe, toglie bene nel giro di un paio di strappi la maggior parte dei peli che incontra. Io purtroppo non ne esco mai completamente liscia perché ho sempre qualche peletto di lunghezza diversa rispetto agli altri che non si appiccica, ma non è un grosso problema, in estate faccio una passata veloce con il silk epil e mi sento a posto! Posso scaldarla molto (a bagnomaria, come sempre) fino a renderla quasi liquida e i risultati non peggiorano drasticamente come nel caso della sopracitata cera. Al massimo stendo con attenzione uno stato molto sottile di prodotto in un’ampia zona e così facendo gli do il tempo di raffreddarsi un po’.

Ha un buon profumo di caramello ed è abbastanza delicata, non mi fa praticamente mai male quando la uso, ma io sono nel giro delle cerette da anni ormai. Mi escono sempre dei puntini rossi, cosa che con la cera gel di solito non succedeva in modo così evidente, però con un po’ di gel d’aloe la cosa i sistema rapidamente. Si lava via alla velocità della luce! Inoltre il barattolo contiene 250 ml di prodotto, non è per niente poco! Anzi, l’ho già ricomprata perché alla fine è la più economica che trovo al supermercato (questo marchio si trova esclusivamente al Carrefour), e dato che ha iniziato a depilarsi anche sorella 1 so che ne servirà molta! Non vi dico quanto ci impiegano i peli a ricrescere perché penso che sia una cosa estremamente soggettiva!

Ha anche qualche lato negativo. Ci sono zone in cui non strappa neanche un pelo, quindi per occuparmi di quelle parti ho ricomprato la mia cara cera gel. Inoltre tende a “bagnare” velocemente la striscia! Non so come spiegarvela questa, ma praticamente il prodotto passa attraverso il tessuto e finite facilmente con le mani tutte appiccicose. Molto, molto fastidioso! Un’ultima cosa tremenda di questa cera è la spatolina per applicarla: quasi surreale! In due parole? Mai Usato! Mi affido alla spatolina della cera gel che è immensamente più pratica!

Ecco l’inci: molto naturale. Però vista la quantità di aloe contenuta mi aspettavo che mi lasciasse la pelle in modo migliore!

Insomma, mi piace questo prodotto e credo che ne comprerò molta quest’estate! Spero vivamente di avervi dato un buono spunto per affrontare l’estate pilifera: che la cera sia con voi! (come sono deficiente!)


E voi avete mai provato questa cera? Trucchi su come restare lisce a lungo?

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Copyright (c) 2010 una casa su un albero. Design by WPThemes Expert
Themes By Buy My Themes And Cheap Conveyancing.