Google+

giovedì 20 marzo 2014

Nail (st)art #1

Dall’alba di questo blog si è sempre parlato di smalti. Per me sarebbe impossibile non parlarne (come per il cibo, o i rossetti…), per me sono La Cura contro l’onicofagia,  se non avessi il chiodo fisso che “lo smalto mi avvelena” mi mangerei le unghie fino ai gomiti. Quando ero piccola era un mantra proprio! Lo smalto semplice lo indosso sempre, ma molto raramente faccio altre decorazioni. Mi piacciono indosso agli altri, mi piacerebbero anche su di me, ma c’è un problema! Sono impedita come una foca, ho la manualità di un delfino e la fantasia per gli abbinamenti cromatici di un pinguino. In poche parole: non sono in grado! E tante volte non ho voglia di mettermi, lo ammetto!

Ultimamente però capita che io e la mia socia in mal affari  ci troviamo il pomeriggio e pasticciamo cose a caso finchè non ne viene fuori qualcosa di buono. Lei è molto più brava di me! Lei fa cose che io non riuscirei neanche a pensare, ma questo è un dettaglio! Da questi pomeriggi nascono le Nail (st)art, delle nail art a prova di scimmia che, se riesco a farle io, riusciranno sicuramente anche a voi, anche se siete a mala pena capaci di mettervi lo smalto trasparente!

La “cosa” di cui parliamo oggi è spudoratamente copiata da un’altra nail art che ho visto un annetto fa su un altro blog. Su Trendy Nail forse? Non mi ricordo proprio, so che è un sacco che l’ho vista e mi è rimasta molto impressa. Mi è sembrata facile e ho deciso di rifarla. Se voi sapete la fonte scrivetemela pure nei commenti (così vedete anche qualcosa di fatto bene!).

Prodotti utilizzati:
Kiko Sugar Mat n°452 (edizione limitata natalizia)
Essence n°001 stamp me! white
Konad stamping nail art n°m57
Smalto trasparente

Procedete come al solito! Stendete la vostra base preferita, nel mio caso la Stronger base di Rimmel, aspettate che si asciughi e procedete applicando il colore in tutte le unghie. Quante passate fare dipende dallo smalto, in questo caso me ne sono servite due. Appena anche il colore è ben asciutto applicate un top coat. Io in realtà non ho un vero e proprio top coat, ho uno smalto trasparente che è figlio di molti trasparenti travasati insieme. È così che nascono i migliori tip coat, credetemi!

Perché mettere lo smalto trasparente prima di aver finito l’opera? È semplice, io non sono una cima con lo stamping, o viene troppo storto il disegno, o lo prelevo male, faccio sempre mille errori! Però c’è di buono che lo strato di smalto rilasciato dalla spugnetta è sottilissimo! Se proteggo la mia base colorata, poi in caso di errore posso cancellare l’obbrobrio con un cotton  fioc imbevuto di solvente! E sì, è successo anche questa volta, più volte! Ma grazie a questo trucco solo in un’unghia ho dovuto rimuovere tutto e ricominciare da capo! Ho anch’io i miei trucchi!

Ho scelto la mia figura, anzi, ho scelto una parte di una figura e l’ho applicata con lo smalto per lo stamping di essence, quello bianco. Mi sembrava tanto fine, e così è stato effettivamente. È stato un po’ complicato fare tutte le applicazioni storte uguali. Farle sbieghe è facile, ma è dura far sembrare che è effettivamente voluto, soprattutto perché ad essere sincera fatico a vedere cosa sto imprimendo dove! Devo fare molta pratica! Quando avete ottenuto quello che volevate aspettate qualche minuto ed applicate il top coat, se lo fate subito rischiate di trascinare via tutta la vostra opera!

E questo è quanto! Mi rendo conto che è una cavolata, probabilmente molte ragazze saranno in grado di rifare questa “cosa” anche bendate, ma credetemi che c’ho perso dietro un sacco di tempo! Il bello è che più la guardo più la trovo brutta!


E voi come siete presi a nail art? Avete consigli?

4 commenti:

  1. Nail art a prova di scimmia mi ha fatto rotolare XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti sei fatta la scenetta vero? XD

      Elimina
  2. mi piace l'abbinamento di colori :) che brava! :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Copyright (c) 2010 una casa su un albero. Design by WPThemes Expert
Themes By Buy My Themes And Cheap Conveyancing.