Google+

sabato 8 marzo 2014

Kiko swatch take-away: Cupcake e Fancy top coat Nail Lacquer

Pronti a sparare sentenze su degli swatch fatti male insieme a me? Ebbene sì, quasi due settimane dopo la loro uscita, sono riuscita a trovare le due nuove linee di smalti di Kiko: i Cupcake Nail Lacquer ed i Fancy top coat Nail Lacquer. Guardiamole e partiamo dalla prima linea!
La linea cupcake comprende 10 smalti ruvidi caratterizzati da tonalità pastello. Non sono come gli Sugar Mat dello scorso anno, le inclusioni di questi smalti non sono tono su tono con la base, non contengono glitter e non sono completamente opachi. Contengono una specie di granella sottile e dei granellini più grossi e dalle tonalità differenti rispetto alla base. Credo che per ottenere un colore pieno servano due passate.  Il colore più bello della linea è il 654: un azzurrino delicato con granellini celesti e blu, sempre sulle stesse tonalità. Molto belli anche il 653, 655 ed il 650, i più monocromatici insomma. Gli altri mi piacciono molto meno, il 647 poi lo trovo bruttissimo. Io resto una gran fan del tinta unita! Trovo che sia stata furba la Kiko a lanciare questa linea proprio adesso: presto, con l’arrivo della primavera, tutte cercheranno smalti dalle tinte pastello e loro saranno lì ad aspettare. Due piccioni con una fava!

Passiamo ai Fancy top coat! Dagli swatch in negozio sembravano densissimi di glitter, ma quando ho iniziato a swatcharli ho avuto un’amara sorpresa. Credo che la commessa abbia sacrificato la metà dei tester per ottenere quell’intensità! Sono tutti su base trasparente, una gellosissima base trasparente! Credo che risulti estremamente complicato stendere in modo uniforme i vari glitter, io, per non ritrovarmi con swatch con due brillini di numero, ho in più di un caso aggiunto prodotto maneggiando col pennellino. Il 660 ed il 659 sono carini ma non particolarmente originali. Trovo veramente brutte le pagliuzze del n°658 e del 665! Scusate se sono drastica, ma le pagliuzze proprio non mi piacciono! Il più bello è sicuramente il 657, composto da una gran densità di glitter olografici di diverse forme e dimensioni. Un olografico un po’ capriccioso devo dire, perché si è visto bene in negozio e si vede adesso (spiaccicato sulla mia scrivania). Alla luce del sole non l’ho visto. Comunque bello, forse con uno sconto… Non mi fa impazzire il n°666, forse per il colore o forse per la varietà dei glitter, non lo so. Il 664 è molto simile al 657 come densità e varietà di brillantini, solo che è sui toni dell’azzurro. Dovrebbe contenere delle stelline ma non sono riuscita a pescarle. Forse l’ha preso la mia amica, mi informerò sulla resa. Il 663 non mi dice niente. Molto simili tra di loro il 662 ed il 661, il primo ha più glitter, il secondo dovrebbe avere i cuoricini. L’avevo anche pescato un cuoricino, ma poi l’ho perso! -.- Non sarà mica necessario un top coat per il top coat?

E queste sono tutte le mie considerazioni sui nuovi smalti usciti. Già vi avviso che madre li guarda con interesse e che se Kiko dovesse fornire uno sconto (hai sentito Kiko?) probabilmente ci scapperebbe l’acquisto!


E voi avete visto questi smalti? Cosa ne pensate?

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Copyright (c) 2010 una casa su un albero. Design by WPThemes Expert
Themes By Buy My Themes And Cheap Conveyancing.