Google+

lunedì 24 febbraio 2014

Lush: voglio la luna

Non vi dico che urto e che disorientamento mi provochi recensire un sapone senza trovarne l’inci! Solitamente lo guardo solo alla fine, ma il sapere di non riuscire a trovarlo mi destabilizza non poco. Che poi, è un sapone di Lush, basterebbe trovare il Lushtimes con le edizioni limitate natalizie per risolvere il problema. Peccato che son due giorni che non lo trovo! Nel preciso momento in cui smetterà di servirmi sbucherà da una pila di libri urlando “tana libera tutti!”. (Bloch, Murphy, smettetela di ridacchiare ed annuire!) In ogni caso oggi parliamo del sapone di Lush in edizione limitata natalizia Voglio la luna. Fondamentalmente ve ne parlo perché penso che varrà riproposto (sennò non vi facevo tirare la gola).

Lo scorso anno non lo avevo trovato ed avevo finito col mangiarmi le dita fino ai polsi. Io, che letteralmente vivo di mandarini per due mesi l’anno, mi perdo il sapone al mandarino? Ma non esiste. Un anno di dita incrociate affinché venisse riproposto (lui e il Biancaneve). Appena l’ho trovato l’ho preso ed inizialmente ho storto il naso. Sì, è bellino lui, tutto colorato, con le stelline ecc ecc… ma non profuma di mandarino! Ha un profumo dolce buonissimo, una cosa che può piacere un po’ a tutti secondo me, però ci sono rimasta un pochino male.

A parte queste mie illusioni, il prodotto è ottimo! È un sapone tendenzialmente morbido, ma non particolarmente idratante. Mi è sembrato un po’ meno idratante del Non si mangia ma più morbido rispetto al Miranda. È tuttavia ottimo per l’inverno, lava molto bene ma è comunque delicato, mai una volta che mi abbia fatto tirare la pelle! Carine le stelline all’interno, vero? Questo è stato il mio primo pensiero quando le ho viste. Il secondo è stato “Belle affilate che sono… Ci sarà da ridere quando ci arrivo!”. In realtà non le ho neanche sentite, anzi, non so proprio dove siano andate a finire! Mistero, voi le avete trovate?

L’inci non lo trovo! T^T I primi ingredienti sono gli stessi di tutti gli altri saponi del marchio, ma degli altri non ho neanche un vago ricordo. Appena trovo la lista aggiorno il post! NB: AGGIORNATO perchè i commessi del negozio vicino a casa mia sono esageratamente bravi! (spero solo di averlo colorato correttamente! :s)

Acqua (Aqua), Propylene Glycol, Olio di Colza; Olio di Cocco (Brassica napus; Cocos nucifera), Sodium Stearate, Sodium Lauryl Sulfate, Profumo (Parfum), Olio essenziale di Clementina (Citrus reticulata), Olio essenziale di Arancia Dolce (Citrus sinensis), Diossido di Titanio (Titanium dioxide), Estratto di Gardenia (Gardenia jasminoides), Glicerina Vegetale (Glycerin), Sale (Sodium chloride), EDTA, Tetrasodium Etidronate, Sodium Hydroxide, * Limonene, * Linalool, Cl: 14700,17200, 45410, 60725, 15510, 42090, Stelline Argento e Oro (Edible Stars) , Glitter Dorati di Agar (Agar, Mica,Titanium Dioxide, Iron Oxide), Lustrini Argento (Silver Lustre).

E questo è tutto! Mi hanno illusa per quanto riguarda la profumazione, ma per il resto è un ottimo prodotto,  credo proprio che lo consiglierei! Se lo ripropongono il prossimo Natale ovviamente!


E voi avete mai provato questo sapone? Cosa ne pensate?

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Copyright (c) 2010 una casa su un albero. Design by WPThemes Expert
Themes By Buy My Themes And Cheap Conveyancing.