Google+

martedì 28 gennaio 2014

Top autunno 2013

Cavolaccio, è il secondo episodio di questa “rubrica” e sono di nuovo in ritardo in modo imbarazzante (e non parliamo dei post arretrati nella categoria vari ed eventuali!). Recuperiamo partendo subito ed iniziamo col cibo!

As usual, i cibi che mi sono rimasti più impressi e che ho mangiato di più. Tra i più divorati ci sono sicuramente mele e mandarini! Io mangio abbastanza frutta, se mi piacciono i frutti di una determinata stagione. Mele a parte, quelle ci sono sempre, d’inverno prendo le golden (se poi trovo le Melinda è il massimo XD), le infilo in qualche torta o le faccio semplicemente in padella con la cannella. Invece quando fa caldo prendo quelle verdi: più sono acide e acerbe e più mi piacciono. Questo frutto lo vedrete spesso! I mandarini, beh sono di stagione e mi sono sempre piaciuti un sacco. Li mangio proprio come se fossero caramelle, una volta da bambina me ne sono sparati 11 di fila. No, madre non ha mai avuto grossi problemi a cibarmi quando ero piccola! Il tiramisù: ho imparato a fare il tiramisù! Più o meno fatto sulla ricetta di madre di moroso: il SUO tiramisù è così buono da essere al limite della legalità. Il mio… beh, ci devo ancora lavorare, ma è buono! Le tre teglie che vedere nell’immagine sono quelle preparate la vigilia di Natale, e quello non era niente male (se avessi disposto meglio la crema!). Ma neanche il primo tentativo ha fatto schifo. Dio, si poteva benissimo bere con una cannuccia, ma questo è un dettaglio. Non guardiamo il pelo nell’uovo!

Due elementi mancanti in foto! Non sono decisamente tipa da fotografare il cibo prima di mangiare. Io mi ingozzo direttamente! La mia pizza standard: patatine e salsiccia. È tanto buona quanto pesante! La adoro, ma credo che mi converrà trovare una sostituta, nelle ultime settimane digerirla è diventato un po’ troppo macchinoso! Infine, io e moroso abbiamo scoperto il ramen del Wok Around! Buonissimo e caldissimo! In realtà, non è ramen nel senso tradizionale del termine, è praticamente salsa Miso, Noodles, verdurine e manzo, credo. Non trovo riscontri su internet, ma mi sembra che sia una catena di ristoranti, magari ne avete uno vicino a casa. Fantastico quando si ha un raffreddore killer, mi sto informando parecchio ultimamente, mi piacerebbe riprodurlo, ma al momento sono piantata perché non trovo una ricetta per i noodles (l’impasto intendo!), se avete suggerimenti sappiate che sono ben accetti! Appena imparo a farlo vi passo la ricetta!

Passiamo a cose più noiose? Sììì! Quest’autunno è stato da panico dal punto di vista dell’abbigliamento perché ho iniziato a lavoricchiare come promoter da Bottega Verde e ci devo andare vestita in un certo modo. No jeans, no troppo sportiva, no troppo in tiro. Il mio armadio invernale è una depressione! Sono disoccupata da due anni ed in questi anni sono pure dimagrita abbastanza. Tante cose non mi vanno più bene (e sinceramente sto anche un po’ faticando a ricostruirmi un guardaroba, ma questo lo vedete nei miei haul) e ogni settimana sono un po’ in difficoltà. Ho riscoperto quel chiassosissimo vestitino a pois comprato al Newyorker di Praga 3-4 anni fa. È particolare perché è a palloncino, ed indossato da solo sembro una pera. Ma ho imparato il trucco: la cintura in vita! Ma come ho fatto a non pensarci prima?? Così mi sta benissimo ed è (anzi, sono!) adorabile con le calze nere coprenti e le ballerine! Usatissimo in autunno il maglione comprato l’anno scorso ai saldi da Terranova! Pagato 15 euro, se quest’anno ne avessi trovato un altro simile l’avrei preso sicuramente! È lungo fino a poco sotto il sedere, quindi lo metto con i leggins ed è caldissimo. La mia porta documenti blu: l’unica borsa che ho usato! La amo immensamente, ma che noia! Ed infine: Superga e stivali! Sì, giro ancora con le Superga di cotone, non ho ancora tirato fuori le Nike invernali, hanno un plantare così comodo! E, nota dolente, gli stivali: vorrei tanto prenderne un paio neri, perché questi hanno un colore che fatico ad abbinasse e non mi valorizzano molto, ma non trovo niente che mi piaccia! In ogni caso questi sono molto comodi e hanno pure un po’ di tacco interno che fa sempre piacere! Spero di trovare qualcosa di diverso!

Sì, siamo alla fine: il make up! Ed anche qui: la noia! Un’esplosione di marroni con la Undressed di MUA (che è da dicembre che mi riprometto di recensire!), l’ombretto in crema Pupa Vamp 501, la matita essence STAYS nomatter what n°02 stunning brown e la palette quattro, sempre di essence, n°05 to die for. E cosa vi devo dire? Io mi sento a mio agio così! Ho stra usato anche l’ombretto Notting Hill di Neve, che è rosa, non marrone! Immancabile la matita nera, sto “approfondendo” la n°100 di Debby ed inizio già a dirvi che fa schifo! Usatissimo anche l’eyeliner in gel di essence n°1 midnight in Paris. Questo prodotto tecnicamente non è andato fuori produzione, ma praticamente sì: mistero! Come mascara lo STAYS no matter what sempre di essence, ma visto che sta uscendo di produzione lo conosciamo tutti bene ormai! Molta più fantasia sul fronte rossetti! Ho usato moltissimo il rossetto arancione di Kiko n° non-c’è-scritto-ma-porca-di-quella-mucchetta. Tra un paio di mesi sarà primavera e saremo invasi dai rossetti arancioni, ma sinceramente è una tonalità che sento più autunnale (questo non vuol dire che non lo userò!). Oltre a lui, il mio adorato Debby n°11, lo Stay matt di essence n°02 smooth berry ed il buon vecchio 02 waka waka della LE Tribal Summer di essence. Quest’ultimo SEMPRE abbinato alla matita marrone citata poco sopra: quello è il tipico trucco da “sono nel panico ma tu non lo saprai mai!” o da “sono orrenda e ho poco tempo per rimediare”. Adoro! Per la base il solito, la mia cipria Accord Perfect di L’Oreal, il pigmento di Lush ed il correttore CoverStick di essence.

E questo è tutto per quanto riguarda il mio autunno. Spero che con l’inverno sarò puntuale!


Ma anche voi avete passioni “stagionali”?

7 commenti:

  1. Ma quanto è carina quella borsa blu? più la guardo e più mi piace.

    RispondiElimina
  2. Perché noia?mostri sempre dei capi molto carini ^_^!!! La borsa mi piace un sacco, in verità ne cerco una così da secoli!

    RispondiElimina
  3. é tanto carina! L'ho cercata per tipo un anno una borsa così!

    RispondiElimina
  4. Anche io amo la frutta, però preferisco quella estiva perché varia di più :)
    Mio fratello ti batte in quanto a pesantezza della pizza: panna, mozzarella, salsiccia e crocché!XD

    P.S. la borsa è stupenda *_*

    RispondiElimina
  5. @Giofanny: noia perchè vorrei variare di più, ma prima o poi ce la farò! L'ho cercata a lunghissimo anch'io la borsa (mi serviva di una certa dimensione) ed adesso che l'ho presa ne vedo parecchie di simili in giro!
    @Foffy: io non sono una che varia: mangio lo stesso frutto finchè non mi stufa e di solito ci vuole parecchio tempo! La pizza di tuo fratello deve essere buonissima! Ma come fa a mettere la panna nella pizza? (nel senso materiale proprio)
    *sonoadieta-sonoadieta-sonoadieta*

    RispondiElimina
  6. Ah non saprei, di solito noi la compriamo (a Napoli almeno la pizza non manca), però se vuoi farla tu basta che prendi la panna per cucina e la fai cuocere assieme alla pizza, la metti sopra come una crema ;)

    RispondiElimina
  7. Nonononono non mi farò tentare! U.U
    *dietissima*

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Copyright (c) 2010 una casa su un albero. Design by WPThemes Expert
Themes By Buy My Themes And Cheap Conveyancing.