Google+

mercoledì 6 novembre 2013

Lush: sapone di mare

In continuità col post di ieri! Sì, direi che ormai ricette di torte e recensioni di saponi sono quasi una punizione qui vista la varietà, ma è una settimana complicata quindi pace. (Ho bisogno di cioccolata!! T^T) Oggi vi parlo di sapone di mare di Lush.
Vi avevo già accennato qualcosa di questo prodotto quest’estate, ma avevo usato un pezzettino abbastanza piccolo e non ero riuscita a farmici bene un’idea. Ma adesso ci siamo. Iniziamo dicendo che non è profumato. Non mi sento di dire che ha un cattivo odore (come per Karma), semplicemente non lo trovo buono, è tipo speziato, mi ricorda vagamente il pepe! Chiamandosi “sapone di mare” mi aspettavo che profumasse di salsedine, ma niente. Se il riferimento al mare non era legato al profumo a cos’era legato? 

Alle alghe! Tante alghe! Questo mi ha ricordato il mare. Anzi, più che il mare in sé mi ha ricordato sorella 2 che esce dall’acqua dicendo che qualcuno ha piantato il radicchio nell’acqua. L’effetto è lo stesso! Ai primi utilizzi sembra un normale sapone, poi inizia ad ammorbidirsi ed a lasciare ovunque queste cosine nere e viscide. Dio come mi danno fastidio queste cose!  Non lo trovo per niente igienico, e sorella 2 ci insegna che sulle alghe si scivola (questa è la seconda parte della storia, ha strillato un sacco!). Sono capitate volte in cui mi guardavo in un punto e pensavo cose tipo “oh! E questo neo sul braccio da quanto… ah no aspetta… è un’alga!”. -_-“ Veramente no! Spesso mi ha fatto venire voglia di rilavarmi! Continuiamo con la serie di Sympathy for the Skin del “Lush, anche meno!”. Del senso, che se nell’inci mi dici che ci sono le alghe frullate, io ci credo sulla parola, non serve che me le metti intere, può essere fastidioso! 

Di per se il sapone sarebbe molto buono! Lava bene ed è piuttosto durevole. Probabilmente durerebbe molto di più se non contenesse un cespo di alghe, ma mettiamoci il cuore in pace. 

L’inci ve lo riporto come sempre:

Insomma, sarebbe anche un buon sapone se non avesse questa complicanza delle alghe. Lush certe volte adora complicarsi le cose (e temo che sarà il tema delle prossime due recensioni sul marchio), ma non sempre questo “fare di più” migliora il prodotto. In questo caso è un peccato!

E voi avete mai provato questo prodotto? Cosa ne pensate?

2 commenti:

  1. A me tentava un sacco per via dell'odore (che immaginavo 'marino') ma visto che così non è che ha pure le alghe (io ho già dato con uno shampoo solido che credo non facciano più) mi sa che lo lascio lì dov'è u_ù

    RispondiElimina
  2. Sì, forse è meglio se ti butti su altro allora!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Copyright (c) 2010 una casa su un albero. Design by WPThemes Expert
Themes By Buy My Themes And Cheap Conveyancing.