Google+

martedì 15 ottobre 2013

Top Estate 2013

Puntualità! Sì, lo so sono in ritardo quasi di un mese per questo genere di cose, ma ci tenevo ed il meteo non mi ha di certo incoraggiata. Era da un po’ che avevo in mente un post del genere, ma volevo formularlo in modo diverso dal solito. Di fare il classico post dei preferiti mese per mese non se ne parla: non avendo la possibilità neanche di lavorare non ho troppe occasioni per truccarmi ecc. ecc.. Non avrei molto da mostrarvi! Invece dividendo la cosa per stagioni mi sembrava più variegato il discorso, ed ammettiamolo, volendo o non volendo, ogni stagione ha i suoi colori.

Inoltre, non vi mostrerò solo i preferiti in quanto cosmetica. No, io non sono solo questo, e tutto il blog non è solo questo. Tanti dicono che i blog monotematici sono migliori o “più seri”, ma secondo me sono tutte balle. Dipende da chi ci sta dietro, ed io sono molte cose. Se domani mi girasse di parlarvi di storia probabilmente lo farei (e mi divertirei un casino!). Quindi vi mostrerò i prodotti, abbigliamento ed accessori ed i cibi che ho usato-consumato di più durante l’estate o che sono particolarmente evocativi. Perché il cibo? Perché io ADORO  mangiare, vi giuro che se potessi ingurgitare cibo in continuazione sarei la pallina di lardo più felice dell’universo! Se non vi interessa sapere con cosa mi sono ingozzata quest’estate saltate semplicemente il paragrafo. Partiamo!

Make up! Sì, beh come vedere siamo terra terra su questo settore! Correttore a kili sulle occhiaie, quello che sto usando ultimamente è il cover stick di essence, il mio colore è lo 01 matt sand. Non è un gran correttore! Ho provato anche ad aiutarlo con il primer di Kiko, altro amico fedele, ma non ha funzionato. Magari vi faccio una recensione un giorno di questi. Fondamentale per il viso: la cipria! Ormai da una vita mi porto avanti l’Accord Perfect di L’Oreal, è ottima, ma è pure infinita! Inoltre, ho scoperto il piacere di applicarla con il Kabuki retraibile di Shaka, il n° 120. Quanto lo amo! 

Notiamo il fatto che ho messo solo il mascara Waterproof e non quello normale? Sono sveglissima insomma! Li ho quasi alternati, io d’estate ho spesso gli occhi lacrimosi, non so da cosa dipenda, ma capita che non mi fidi del Multi Action rosa e che mi affidi a quello azzurro. Per gli occhi ombretti pochi, ma tutti shimmer e luminosi. Ho stra usato Notting Hill di Neve ed ho sfruttato volentieri l’allover di essence. Ed ovviamente il tutto applicato con le dita! E matite occhi, tante matite! Nere prevalentemente, ho avuto un po’ un periodo emo nel quale mi sono buttata nelle braccia dell’automatica 01, Black Fever e la waterproof 01, Ultra Black, di essence. Successivamente mi sono disintossicata grazie alla meravigliosa matita marrone STAYS no matter what di essence, 02, stunning brown. Nel mezzo ci sono state anche matite colorate, come la Kajal pencil n°11, night fever, sempre di essence e l’automatic precision n°710 di Kiko. Comunque colori scuri.

Potevano mancare i rossetti? Ma certo che no! Da quando ho comprato i due rosesttini della Tribal Summer di Essence non ho quasi usato altro, senza discriminazioni proprio, il migliore obiettivamente è waka waka, ma il colore iniziale di Na-Rock è imbattibile! Inoltre a giugno (o forse pure prima) con un coupon Bottega Verde ho ricevuto in omaggio questo rossetto nella colorazione Rosa Incanto. Ha un finish strano, metallizzato forse? Aiutatemi! Ma il colore è carino, è appena più rosato delle mie labbra naturali. Nel complesso non ho ancora capito se mi piace o meno, ci sono momenti in cui lo adoro e momenti in cui mi fa schifo. Boh!

Passiamo all’abbigliamento. Si vede che mi piacciono le magliette bianche? No, vero? La prima, quella col Bianconiglio, l’ho messa pochissimo in realtà. Non perché non la volessi mettere, ma perché non la trovavo! Ho passato l’estate a pensarla ed alla fine l’ho trovata in mezzo alle felpe. Quanto mi è mancata! Neanche il vestitino l’ho messo tantissimo,ma l’ho indossato nelle occasioni giuste. La magliettina/camiciola/tunica in Sangallo invece è bellissima! L’ho scelta quasi sempre per le occasioni in cui dovevo sembrare un po’ più carina, abbinata sia ai tacchi che alle ballerine! Bella, e nasconde pure i punti critici! Ultima maglietta, la T-Shirt “ma anche NO!”. Cioè, ma come si fa a resisterle? È come se ci fosse scritto il mio nome sopra! Oltretutto, è fatta con un tessuto stranissimo (quindi è quasi impossibile che non sia stropicciata) che la rende fresca da morire: è come non indossare niente, ma questa cosa non la rende troppo trasparente. Infine il costume! Speravo di andare di più al mare, o almeno, il mio naso lo sperava, però è sempre una parte importante!

Infine le borse! Amo le borse! Grandi, piccole, nere, colorate, mi piacciono tutte! In particolare ho una relazione con la mia porta documenti blu da Giugno ormai. Sapeste quanto l’ho cercata! Avevo bisognissimo di una borsa che contenesse la bustona dove tengo i curriculum senza stropicciarmeli (che non è carino!). Questa è enorme, come una valigia, ed ha pure due tasche separate! Ora tutte le scartoffie sono situate nello scomparto pensato per il computer. L’adoro! Ho sfruttato anche la pochettina con il fiocco colorato.  Anche lei è stupenda, è piccola ma spaziosa allo stesso tempo, e poi, volete mettere? Cioè, ha un fiocco! Ma restiamo in tema di fiocchi e parliamo dell’ultima borsa del mio cuore: la borsa rosa di Terranova! Trovata l’estate scorsa ai saldi e pagata meno di 5 euro. Meravigliosa, comoda e colorata! Vista da fuori sembra piccola, ma in realtà ci potrei entrare anch’io. Il suo unico difetto è che non ha la cerniera, ma per quello che l’ho pagata va benissimo! 

Ed infine la pappa! Primo su tutti il tè alla Pesca. Io sono una drogata di tè e non ho la benché minima intenzione di smettere! Lo so che le bevande zuccherate fanno male, ma se non fosse per questa meravigliosa polverina solubile io sarei morta disidratata quest’estate. Io lo stimolo della sete praticamente non lo sento, io bevo il tè perché mi fa gola berlo, non per sete. Se non sapessi che c’è la bottiglia pronta in frigo mi ricorderei che ho bisogno di liquidi solo ai pasti. Quest’estate ne preparavo circa tre litri al giorno. Dio, ditemi che avete assaggiato questi gelati in barattolo della Magnum! Credo che sia il miglior gelato al cioccolato che io abbia mai divorato! Non è molto dolce, anzi, è un po’ amaro, ma è bello pieno ed è cosparso di scaglie di cioccolato fondente! Ok, mi sta aumentando la salivazione, cambiamo argomento! Cadiamo dalla padella alla brace: la PannaCotta! Sapete già cosa penso di lei! Ed adesso mi chiederete: perché mangi quelle schifezze della Vitasnella con poche calorie? Perché ho una relazione complicata con la merenda pomeridiana. Io tendo a mangiare, mangiare, mangiare e mangiare. Non so darmi un limite, mangio finchè riesco a mangiare e non è il massimo in generale, figuriamoci alle 4! Ho provato a prendere questi cosi principalmente perché sono monodose: mangio 1 pacchettino e basta. Si nota che hanno poche calorie, alle 6 e mezza ho di nuovo lo stomaco che brontola, ma almeno non mi sono ingozzata! Queste in foto sono le migliori che ho trovato fin’ora! 

No, non ho mangiato solo dolci, ho fatto anche pasti normali. Tanto roast beef con rucola e grana! È fresco, veloce da fare e buonissimo: ne mangerei a vagonate! Vedete l’anguria e pensate che ne abbia mangiata tanta? Vi sbagliate, non l’ho mai mangiata quest’estate. Non è che non mi piace, è che non mi fa gola. E perché l’hai inserita? Perché casa mia è la capitale mondiale delle angurie. Dall’orto di mia nonna ne tiriamo su a cariolate (letteralmente!) e pesano dai 5 ai 18 kg. Ma tante tante tante. Ho passato l’estate a chiedere “ vi va un’anguria?” “vi porto un’anguria?”. Tante angurie! La cosa inquietante è che ne stiamo mangiando ancora! Infine, ho imparato a cucinare le sovracosce di tacchino! Metto la ricetta uno di questi giorni, purtroppo manca una foto del piatto una volta cotto, ma fame è fame! Grande soddisfazione, ed è buonissimo!

E questa è la mia estate in categorie! E voi cos’avete consumato maggiormente quest’estate?

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Copyright (c) 2010 una casa su un albero. Design by WPThemes Expert
Themes By Buy My Themes And Cheap Conveyancing.