Google+

mercoledì 3 luglio 2013

Out of mind #2 Giugno 2013

Un altro mese è passato ed altri prodotti sono stati terminati. E meno male, abbiamo un armadio pieno di roba qui a casa! Speravo di leggere di più, ma ho fallito miseramente: un solo libro, anche questa volta. Ma passiamo ai dettagli.

Visto quante cose? Brava no? Sono fiera di me. In realtà era quasi tutto in dirittura di arrivo, ma questo è un dettaglio.

Ben due prodotti sono stati utilizzati come sapone per le mani! Parlo dello shampoo antiforfora della Clear e del gel doccia della Puma. Lo shampoo penso che sia stato eliminato da mia madre dopo la lettura dell’inci, mentre il gel doccia… beh, mi è stato regalato alle elementari o alle medie, non mi sembrava il caso di usarlo in altri modi. Credo che sia scaduto tipo eoni fa, ma ha ancora un odore decente e lava bene, quindi serve il suo ruolo.

Ho finito il gel detergente viso alla rosa Mosqueta di Omnia Botanica. O meglio, mia madre l’ha finito ( lo alterna ad Acquamarina), io però ho collaborato. A prestissimo una recensione dedicata!
È stata una strage di detergenti viso a dire il vero, perché ho finito anche il Fresh Essentials di Garnier e abbiamo dato fondo al soft cleansing gel di essence (ovviamente già ricomprato!)

Anche due creme corpo ci hanno abbandonati! La tanto centellinata bioecologica di Bottega Verde è stata prontamente sostituita da un barattolo nuovo. Piccolo appunto sulla linea bioecologica: la stanno mettendo fuori produzione, non la mettono neanche in esposizione! Però se chiedete alle commesse probabilmente ce l’hanno in magazzino. Vi consiglio vivamente di fare scorta, mia madre ne ha già presi due barattoli, e credo che a breve accoglieremo anche il terzo! Inoltre, il giorno del mio compleanno, è spirata anche sympathy for the skin di Lush. Gli sbalzi di temperatura del mese scorso mi hanno letteralmente squartato la pelle e lei ha cercato di rendersi utile! 

Ho finito il balsamo della Sunsilk! Grazie Signore! Se qualcuno mi toccherà ancora i capelli non si lamenterà più dei nodini. O meglio, se lo farà sarà colpa di un altro prodotto!

Abbiamo finito i cerotti per i punti neri della essence, quelli da mettere nel naso. Il problema è che all’OVS non li troviamo più! Credo che da questa mancanza scaturirà un ordine Maquillalia per farne una scorta immensa! Da quando mia madre si è accorta di averne bisogno questo prodotto è diventato FONDAMENTALE a casa nostra. Ma adesso non li troviamo più! E sono gli unici che funzionano! Aiuto!

Ciao pacco di dischetti di cotone Cotoneve, ciao! Non so come avete fatto ad estinguervi così velocemente, ma mi fa solo piacere!

Infine mi si è seccato lo smalto cracking della linea pret a porter di Deborah, il n°02 precisamente. A me l’effetto cracking non piace, soprattutto se vengono abbinati colori diversi. Si può proprio dire che mi fa schifo. Ma con lui tutto è diverso. Stava bene su tutti i colori chiari e, con l’aggiunta di un top coat, illuminava il tutto con i suoi bellissimi brillantini. Stupendo! Stava bene in particolare sul Pics Nails n°2: quando era così rovinato da far schifo ci applicavo sopra questo e gli ridavo vita. Questo abbinamento mi ha portato veramente una valanga di complimenti! Ma si è seccato! Mi dispiace tantissimo! Sono riuscita a farvi uno swatch veloce del suddetto abbinamento (la parte sopra ha anche una mano di top coat), ma di solito veniva meglio. Visto che è inutilizzabile mi tocca buttarlo, ma se lo ritrovassi penso che lo ricomprerei, mi è tornato utile in moltissime occasioni!

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Copyright (c) 2010 una casa su un albero. Design by WPThemes Expert
Themes By Buy My Themes And Cheap Conveyancing.