Google+

sabato 15 giugno 2013

Lush: sympathy for the skin



Vorrei iniziare questo post con un’affermazione. Commessa di Lush che mi dai i super-campioncini: ti amo! È sempre la stessa dei saldi, ormai se vedo lei (o l’altra commessa scelta) entro più volentieri.

Come avrete intuito, sympathy for the skin mi è stata data come campioncino. Anzi, è il re dei campioncini visto che ha infilato 3 cucchiaiate buone di prodotto nella jar. Voi penserete, ma l’hai provata abbastanza per farci una recensione? Penso di si: l’ho usata parecchio durante la “primavera”e mi ci sono formata un’opinione. 

Le prime cose che ho notato di questo prodotto sono state l’odore e la consistenza. Io mi aspettavo che avesse un buonissimo profumo di banana, ma niente! La vaniglia prevale nettamente sul profumo fruttato nascondendolo dietro ad un profumo “amaro”. Avete mai messo due bustine di vanillina su un dolce? Ecco fa quell’effetto! (Per l’amor del cielo non fate mai un errore del genere: una bustina di vanillina alla volta!) Ci sono rimasta decisamente male :(. La consistenza mi ha molto colpita perchè è molto leggera, quasi liquida, e questo fa si che basti pochissimo prodotto per ogni applicazione. Per questo mi è durata molto questa crema!

È leggera al tatto ma è leggera anche come idratazione. Io mi metto la crema corpo solo quando ne ho disperatamente bisogno, quando la pelle tira o quando sembra farinosa (è un concetto astratto: interpretatelo!). Il problema è che una volta applicata pretendo di sistemare tutti i miei problemi nel tempo di una notte, ma è inverosimile che sia così! Solo la crema Neutrogena o la bioecologica riescono nell’impresa. Sympathy for the skin non ce la fa. Si assorbe velocemente, mi lascia la pelle più morbida ma non mi mai risolve completamente il problema, anche se la applico con costanza.
Forse è troppo leggera per me. Nel sito la indicano come adatta alle pelli normali o secche ma io la consiglierei di più a chi ha la pelle normale o grassa perché pur essendo una crema bella nutriente risulta essere abbastanza leggera.

Ecco a voi anche l’inci preso dal sito:


Come vedete la vaniglia è al primissimo posto, e basta guardare la crema per capirlo perché è piena delle scagliette delle bacche. E ovviamente queste scagliette ti si appiccicano alla pelle: un fastidio quando succede... Lush, abbiamo capito che usi la frutta fresca ecc ecc… però insomma, anche meno!

E direi che questo è tutto. È un prodotto che sinceramente non comprerei però non mi sento di sconsigliarlo. Se non avete grossi problemi di secchezza e siete costanti dovreste trovarvici bene.

E voi avete mai provato questa crema? Come vi ci siete trovati?

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Copyright (c) 2010 una casa su un albero. Design by WPThemes Expert
Themes By Buy My Themes And Cheap Conveyancing.