Google+

martedì 16 aprile 2013

Bocconcini di pasta sfoglia con mele o Nutella



Questa (o forse dovrei dire “queste”) è una ricetta ideale se dovete fare un dolce in poco tempo, con pochi ingredienti e con pochissimi gesti, perché anche una scimmia riuscirebbe nell’intento. Dell’ultima cosa sono particolarmente convinta, quelli che vedete li ho fatti la domenica mattina dopo essere andata a letto alle 2 e mezza, vi lascio solo immaginare in che condizioni ero. Ecco le due varianti.

GIRELLE DI PASTA SFOGLIA CON NUTELLA E NOCCIOLE

Ingredienti:
una pasta sfoglia già pronta (rettangolare è meglio)
Nutella q.b.
Nocciole q.b.

Ovviamente “q.b.” significa “quanto basta” (e parlando di Nutella sappiamo già che ce ne vorrà molta :D) e nella foto che vedete qui sopra sono i dolcetti rotondi.
Per prima cosa bisogna srotolare la pasta sfoglia e stenderla un po’ con il mattarello, giusto per renderla un po’ più sottile. Fatto questo, spalmate tutta la superficie di Nutella e cospargete il tutto delle nocciole che avrete precedentemente frantumato. A questo punto arrotolate la pasta sfoglia con calma, stando attenti a non far fuoriuscire il tutto, ed infine tagliate il rotolo a rondelle. Adesso non vi resta che disporre le vostre girelle su una teglia ed infornarle a 180°. Quando la pasta sfoglia sarà ben dorata tiratele fuori dal forno e fatele raffreddare.

FAGOTTINI DI PASTA SFOGLIA CON MELE

Ingredienti:
una pasta sfoglia già pronta
1 mela
50 g di zucchero
1 cucchiaino di succo di limone
1 cucchiaino di cannella (anche di più)

Per prima cosa dovete ridurre a cubetti la mela, non sono particolarmente importanti le dimensioni perché appena finita questa operazione andranno cotte un po’ in padella insieme allo zucchero, il limone e la cannella. Non è necessaria una cottura lunga, giusto quel che basta per far ammorbidire le mele e dargli un sapore un po’ più pieno. Nel frattempo srotolate la pasta sfoglia e stendetela un po’ col mattarello per renderla lievemente più sottile. Prendete le vostre mele e separatele dal liquido di cottura (altrimenti in forno fa un macello), ma non buttatelo ancora. Tagliate la sfoglia come volete, io ho fatto dei rettangoli che poi ho chiuso a “saccottino”, ma credo che ci possano essere 1000 modi più fantasiosi per farlo. Mettete sulla pasta una quantità di mela che vi permetta di avere un bel ripieno consistente, ma che contemporaneamente non faccia aprire il vostro dolcetto mentre è in forno. Fate un po’ a occhio insomma e spennellate i lati della pasta col liquido di cottura, è un’ottima colla! Una volta formati i vostri dolcetti non vi resta che infilarli in forno e lasciarli lì finchè la pasta non sarà ben dorata. Per il colore non prendete come esempio i miei: ero così rinc… rincitrullita che li ho un po’ bruciati :S

E questo è tutto! Mi piacciono queste ricette semplici, gustose e veloci da fare, danno sempre gran soddisfazione. E sapete cos’altro mi ha dato soddisfazione quella mattina? Mangiare il ripieno alle mele avanzato! Provatelo! È buonissimissimo anche da solo! :)

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Copyright (c) 2010 una casa su un albero. Design by WPThemes Expert
Themes By Buy My Themes And Cheap Conveyancing.