Google+

martedì 19 marzo 2013

Winni’s gel lavastoviglie



Ok, oggi ho visto 4 sit-com diverse, la mia personalità è un po’ confusa e parlerò di qualcosa di diverso dal solito. Spero vivamente di non iniziare a parlare involontariamente di cose come la fisica teorica, Interview magazine o cupcakes, se lo faccio fermatemi! In qualche modo.

Coooomunque oggi parliamo di un gel per lavastoviglie che odierò a lungo. In primo luogo, un applauso a chi ha inventato la lavastoviglie: Grazie! In secondo luogo: il mio aguzzino, ovvero il gel della Winni’s. Volete sapere perché lo odierò a lungo? Ve lo dico subito: dopo la sua parziale conversione all’eco-bio mia madre ha sentito parlare di questo prodotto che è naturale, biodegradabile, ecc ecc… Un giorno lo ha trovato in offerta e ha deciso di farne scorta. Non voglio neanche sapere quanti ne ha presi e soprattutto non voglio sapere quanti ne abbiamo ancora! Ho percepito un “3” l’altra sera ma spero che parlasse d’altro.

Perché non mi piace questo prodotto. Perché lava malissimo! Non è malvagissimo lui perché bene o male sgrassa le stoviglie (o almeno, il 90% delle volte) però lascia comunque i segni, soprattutto sulle pentole in acciaio. È inutile lavare in lavastoviglie se poi la mattina devo passare l’aceto sulle pentole. Sui coperchi non parliamone neanche.

Io sono abituata a risciacquare le cose prima di incastrarle nella lavastoviglie, e se c’è dello sporco particolarmente resistente do anche una grattata con la spugna (il ciclo breve non può fare miracoli con certe macchie). Se per sbaglio c’è qualche minimo residuo posso star certa che il giorno dopo lo rivedrò e mi darà il buongiorno. 

Capisco che è naturale, o che è biodegradabile, ma il gioco non vale la candela! Le ultime due sere l’ho usato anche come detersivo per i piatti pur di smaltirlo. È  la stessa cosa di un detersivo normale solo che non fa schiuma e puzza. 

Continuerò ad usarlo finchè non finirà, magari usando altro quando avrò “casi più delicati”. In ogni caso non mi sento di consigliarvelo a meno che non siate dei fondamentalisti dell’eco-bio.

E voi? Avete mai provato questo prodotto? Come vi ci siete trovati?

2 commenti:

  1. Usato solo un paio di volte con stoviglie poco sporche, per cui son venute pulite per forza... Ma ho notato che, pur essendo formulato per lavastoviglie, fa un mucchio di schiuma! Me ne sono accorto sentendo la pompa che faceva un rumore strano, come se aspirasse aria, e sentivo il classico rumore ciclico delle pale molto rallentato... Ho quindi aperto lo sportello e c'era uno strato di schiuma sul fondo della lavastoviglie!!!
    Stavo usando un programma a bassa temperatura, spero che con un programma normale la schiuma sparisca... altrimenti è una bella fregatura perchè l'acqua non uscirà con potenza sufficiente a pulire bene le stoviglie!

    RispondiElimina
  2. Io questo non l'ho notato, l'ho usato anche come detersivo per i piatti (per smaltirlo) e non mi sembra che abbia fatto schiuma, giusto qualche bollicina.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Copyright (c) 2010 una casa su un albero. Design by WPThemes Expert
Themes By Buy My Themes And Cheap Conveyancing.