Google+

giovedì 21 marzo 2013

Kiko Sugar Mat nail lacquer n°644

Non vedevo l’ora di parlarvi di questo smalto! Mi piace un sacco, ci ho giocato un po’ sopra e fotografarlo è stato uno sforzo immane! Ma finalmente siamo qui, e posso mostrarvi uno dei nuovi smalti di Kiko ad “effetto zucchero”, più precisamente il numero 644. 

L’effetto è veramente stupendo e fotografarlo è veramente un incubo. A parte il fatto che la mia fotocamera ha un pessimo rapporto con i glitter, l’effetto tridimensionale è complicato da catturare, si rischia di avere solo un effetto sfocato. Ma inpiù e più riprese ce l’ho fatta :).

Quello che vedete nella foto è frutto di una sola passata di smalto, è molto coprente. Come per il suo fratellino lilla, l’effetto non è evidente da subito, bisogna aspettare un minutino che si asciughi, e poi col passare del tempo diventa sempre più opaco. Diversamente dal suo collega, la sua durata è leggermente inferiore, secondo me è perché la “grana” di questo è leggermente più grossa dell’altro, ma è solo una mia teoria. In ogni caso l’effetto è così bello che fa sbiadire ogni difetto. Anche il colore è decisamente carino! È un blu scuro, vagamente elettrico pieno di microglitter argentati.

Per essere il più possibile chiara ho fatto una foto con la luce artificiale e una con la luce naturale. Per luce naturale intendo fuori dalla finestra, con la micia che dal giardino di sotto mi guardava con aria sconcertata ed un’espressione stile “anche se ti sei bevuta il cervello me le dai lo stesso le crocchette, vero?”. Certo che gliele do… mica posso affamare una gatta incinta (divento zia! :’D)!

Non contenta mi sono messa a fare un pasticcio dei miei. Mi piace sempre vedere come starebbero gli smalti se fossero opachi, ma in questo caso volevo vedere come stava col lucido sopra. E via una passata di top coat! Appena messo il trasparente, l’effetto sull’unghia è *.*. Non c’è una parola per descriverlo, ma la faccina si fa capire bene. Sono pure riuscita a fotografarlo, ma live è meglio. Una volta asciutto però non è poi così differente dallo smalto da solo. Il blu è più intenso e brillante ed i glitter sono più luminosi. Non cambia moltissimo, ma l’effetto è comunque stupendo. E, con o senza top coat, la durata è sempre la stessa.

Insomma, mi piace veramente tanto questo smalto. Quest’effetto è secondo solo all’effetto olografico, e questo, è tutto dire!

E voi? L’avete provato? Ma soprattutto, ci avete pasticciato? :P

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Copyright (c) 2010 una casa su un albero. Design by WPThemes Expert
Themes By Buy My Themes And Cheap Conveyancing.