Google+

mercoledì 27 marzo 2013

Kiko Celebration nail lacquer n° 422 e dupe



E dopo due settimane di dominio opaco torniamo agli smalti laccati! Quasi quasi è una sensazione strana o.O. Lo smalto di oggi è il numero 422 ed è uno degli smalti dell’edizione limitata Colours in the world. Questo è uno dei prodotti che ho preso qualche settimana fa approfittando della promozione di Kiko.

Il colore, già dalla boccetta, non  mi convince del tutto; io non lo avrei scelto sinceramente, ma oggi avevo una gran voglia di colore e ho deciso di provarlo. Ci sono dei colori che sulle mie mani stanno malissimo, questo è uno di quelli. Me lo vedo proprio male! Trovo che faccia a pugni sia con il colore della mia pelle, sia con il colore delle mie cicatrici da smangiucchiamento di pellicine (hem… sì… è lo stress). Dubito che lo rimetterò.

Questo dubbio è rafforzato dai problemi che ho avuto durante la stesura. Credo che sia uno degli smalti più difficili da mettere in assoluto. Stenderlo sull’unghia è veramente complicato: se il pennellino è poco carico non colora niente, se è tanto carico stende il prodotto dove vuole, se ce n’è un quantitativo ragionevole il colore si distribuisce a chiazze. È assolutamente impossibile ottenere un risultato uniforme alla prima passata. Ed è un peccato perché di suo sarebbe anche abbastanza coprente. Questa disomogeneità all’inizio crea anche un effetto “bitorzoluto” sull’unghia, ma poi, fortunatamente si livella abbastanza. Meno male anche che si asciuga abbastanza rapidamente. La seconda passata è complicata quanto la prima, ma, il risultato finale, per lo meno è abbastanza omogeneo. Insomma, l’applicazione è veramente stressante! Ho fatto dei pasticci enormi (e si nota :S).

Appena l’ho visto mi sono chiesta perché la Kiko l’avesse prodotto. Lo scorso anno nello stesso periodo ne era uscito uno praticamente uguale, il numero 389, Lattementa, quindi incuriosita, ho deciso di confrontarli in negozio (per questo lo scotch è così mal concio)per vedere se c’erano delle differenze. C’è una sola differenza secondo me, cioè la tonalità. Lattementa infatti è un po’ più chiaro del numero 422 e questo lo fa risultare anche un po’ più fluo. Sinceramente, se non li avessi visti uno vicino all’altro, non so se sarei riuscita a cogliere questa diversità.

Concludendo, non so veramente se consigliarvi questo smalto visti i problemi di stesura. Credo che in questo caso valga la regola del “se il colore ti piace, va bene lo stesso”.

E voi? L’avevate già provato? Come vi ci siete trovati?

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Copyright (c) 2010 una casa su un albero. Design by WPThemes Expert
Themes By Buy My Themes And Cheap Conveyancing.