Google+

sabato 30 marzo 2013

Garnier bio active: crema protettiva idratante per pelli normali o miste



La mia pelle quando ha caldo ha un enorme difetto: trasuda a tradimento le sostanze che non le servono. Con le creme poi ce l’ha proprio a morte. Quando, di ritorno dal mare, mi siedo in macchina devo avere sempre un asciugamano tra le gambe ed il sedile, perché sennò, rigettando tutta la crema solare che avevo applicato in precedenza, combino un macello. E quando dico che rigetto la crema, intendo dire che potrei re-imbottigliare il tutto. Non è sudore, è proprio prodotto. 

Sul viso neanche vi dico che disastro viene fuori, usando la mia crema abituale quasi tutti i giorni avrei la pelle costantemente unta. Terribile! L’anno scorso per evitare questo problema ho deciso di provare con un prodotto molto più leggero, ed è di lui che vi parlo oggi.

Appena uscita la linea bio active della Garnier era come un miraggio: facilmente reperibile, economica, inci ottimo. Il massimo! Infatti appena arrivata negli scaffali me ne sono agguantata un tubetto, scegliendo la versione per pelli normali o miste. Mi sembrava la più indicata. Che poi, capisco che sia una crema idratante, ma protettiva non ho mai capito a cosa si riferisse. Comunque non è un problema.

Basta vederla per capire che è leggerissima. Non una di quelle creme bianche belle dense, assomiglia più ad un gel. Anzi, vi dirò di più: ha pure un odore simile a quello del gel d’aloe. Comunque, la sola prova visiva mi è bastata per capire che ci avevo visto giusto.

Ne basta pochissima! Essendo un po’ liquidina/gellosa si stende e si estende a dismisura, meno ne applicate meglio è (in ogni caso si può sempre aggiungere). L’unica cosa di cui posso lamentarmi è l’effetto strisciata bianca che si nota massaggiando il prodotto, soprattutto quando se ne mette tanto. In ogni caso è un difetto che passa man mano che si lavora la crema sul viso, ed è anche una cosa comprensibile perché è un po’ una caratteristica di molti composti naturali.

Non idrata tantissimo, ma visto che la uso solo d’estate (o al massimo come crema giorno) è una cosa che mi sta bene. La applico quando ne sento il bisogno e mi sistema la pelle. E, cosa secondo me importantissima, si assorbe alla velocità della luce.

L’inci, come dicevo più in alto, è ottimo, 0 ingredienti rossi. Inoltre, una cosa che adoro particolarmente di questo prodotto  è la presenza di aloe, parecchia aloe! Questo elemento secondo me la elegge a crema ideale per l’estate poiché sistema la pelle dalle scottature del sole, e penso che il viso sia sempre la parte più esposta.

Insomma, questo prodotto mi piace un sacco e spero proprio che la Garnier allarghi la gamma bio active anche con altri prodotti. Che io sappia per ora c’è lo struccante (che non vale una cippa), un latte detergente e varie creme (tra cui una antirughe con cui mia madre si sta trovando da dio). Sarebbe veramente carino trovare anche saponi, shampoo e simili.

E voi? Avete mai provato questa linea? Come vi è sembrata?

4 commenti:

  1. come shampoo e balsamo garnier quasi eco bio ci sono questi: http://www.garnier.it/_it/_it/our_products/product-struct.aspx?tpcode=OUR_PRODUCTS^PRD_HAIRCARE^ULTRA_NATURALS^ULTRA_NATURALS_DISCOVER^ULTRA_NATURALS_LOTO^ULTRA_NATURALS_LOTO_RTN1&prdcode=P42104


    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh, se parliamo di altre linee garnier ce ne sono 3 o 4 che sono buoni se non ricordo male

      Elimina
  2. Ciao scusa dove acquisti la crema garnier bio active antirughe?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Antirughe non l'ho mai vista sinceramente, ma prova a sbirciare nel reparto profumeria dei supermercati più grandi, la linea si trova un po' ovunque, se c'è dovresti trovarlo senza problemi.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Copyright (c) 2010 una casa su un albero. Design by WPThemes Expert
Themes By Buy My Themes And Cheap Conveyancing.