Google+

mercoledì 13 febbraio 2013

Neve Cosmetics: crema Sublime



Sarà già un mese che mia madre almeno una volta alla settimana mi fa notare che non ho mai fatto un post su qualche prodotto di Neve Cosmetics. E ce ne sono prodotti di cui potrei parlare! Visto il freddo di questi giorni vi parlo della mia crema idratante abituale.

Abituale detto su di me è un parolone. Infatti non sono molto costante per quanto riguarda l’applicazione della crema perché non ho la pelle particolarmente secca, quindi non sempre sento il bisogno di metterla. In ogni caso il prodotto del giorno è la crema Sublime, dedicata alle pelli delicate e sensibili.

Come ho detto più in su, metto la crema solo quando ne sento il bisogno, quindi in tre occasioni:
1 quando mi sembra che la mia pelle sia secca e/o poco morbida
2 quando la pelle inizia a tirare ( di solito questo fenomeno parte da una guancia O.O)
3 quando non mi metto la crema da tanto tempo e mi sento in colpa

Viste le circostanze, voi capite che io spesso curo la mia pelle quando è “troppo tardi” e quindi mi serve un prodotto che faccia benissimo il suo lavoro e subito. La crema Sublime fa questo effetto? Sì, lo fa e ne basta veramente una quantità minima.

L’unico problema che forse posso riscontrarle è che probabilmente è troppo idratante per me, perché se la metto per più giorni di fila la mia pelle alla fine fatica ad assorbirla. Ma questo in ogni caso è un problema personale, una persona con la pelle tendenzialmente secca ci si potrebbe trovare molto bene nonostante l’uso continuo.

Mi ci trovo bene anche usandola come base per la mia crema colorata, prima ci aggiungevo il fondotinta minerale (sempre Neve, ovviamente) ma il risultato era abbastanza simile ad una polenta, quindi adesso uso un pigmento Lush e devo dire che il mix con quest’ultimo è fortissimo… più idratante di così si muore! :)

Dulcis in fundo, ecco a voi l’inci preso dal sito 

Aqua (Water), Cetearyl alcohol, Cetyl palmitate, Potassium olivoyl hydrolyzed weat protein, Ethyl methoxycinnamate, Butyrospermum parkii (Shea butter), Helianthus annuus (Sunflower) seed oil (da agricoltura biologica-organic), Butyl methoxydibenzoylmethane, Glyceryl oleate, Glyceryl stearate, Caprylic/capric triglyceride, Octyldodecanol, Simmondsia chinensis (Jojoba) seed oil, Calendula officinalis extract (da agricoltura biologica-organic), Limnanthes alba (Meadowfoam) seed oil, Butyrospermum parkii (Shea butter) extract, Persea gratissima (Avocado) oil, Tocopheryl acetate, Allantoin, Phenoxyethanol, Parfum (Fragrance), Sorbitol, Lactic acid, Ethylhexylglycerin, Hexyl cinnamal, Coumarin, Limonene, Linalool, Hydroxyisohexyl 3-cyclohexene carboxaldehyde, Benzyl benzoate, Citronellol.

Come vedete è una crema bella corposa poiché contiene un sacco di sostanze particolarmente idratanti e nutrienti come il burro di karitè, l’olio di Jojoba ed altri olii vari. E poi mi chiedo perché la mia pelle alle volte fa fatica ad assorbirla, tzè! Solitamente negli inci la profumazione è situata tra gli ultimissimi ingredienti, mentre qui è un po’ più in alto, ma non preoccupatevi, non ha un odore nauseante, ha semplicemente un profumo dolce (vaniglia credo) che persiste qualche ora e poi se ne va. Non spaventatevi, c’è di peggio :).

In definitiva, è un’ottima crema, ma tendo a consigliarla soprattutto a chi ha la pelle molto secca o sensibile.

E voi? Avete provato questa crema?

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Copyright (c) 2010 una casa su un albero. Design by WPThemes Expert
Themes By Buy My Themes And Cheap Conveyancing.