Google+

venerdì 4 gennaio 2013

Lush: Adamo ed Eva



Chiedo subito scusa per i due giorni di assenza, ma dopo aver preso un sacco di freddo a capodanno ho avuto una giornata abbondante di febbre concentrata. Per la serie: il buongiorno si vede dal mattino. Ma su col morale! È solo il 3 gennaio, diamola una possibilità a questo 2013. Intanto se qualcuno di voi conosce un modo per svitarsi momentaneamente la gola è pregato di condividere questo segreto, perché al momento, per me, deglutire è un vero incubo!

Oggi post breve e semplice, perché le mie condizioni mentali non sono proprio al top. Parliamo di sapone. Che strano mi direte, di Lush magari? Sì, di Lush… che noiosa che sono.  E me lo dico pure da sola!

Ok basta piangersi addosso e parliamo di cose serie. Il sapone di oggi è Adamo ed Eva di Lush cioè il sapone al fico, che contiene veri fichi. 

Cominciamo dicendo che questo prodotto non ha un buon odore, ma non puzza neanche eccessivamente. Forse la cosa che più mi da fastidio è che altro non riesco minimamente ad capire quale sia l’aroma. Per lo meno non è per niente nauseante, è quasi delicato, ma comunque secondo me non è il massimo. È da sentire insomma, magari a qualcuno piace.

È estremamente idratante ed è anche un sapone piuttosto morbido, ma che tuttavia non si consuma alla velocità della luce come tanti altri. Se volete una prima idratazione sotto la doccia senza cambiare saponetta una volta alla settimana questo prodotto fa per voi.

L’idratazione che dona secondo me è buona, anche perché lavandosi si ha proprio la stessa sensazione di quando appena usciti dalla doccia ci si mette la crema, vi sentirete la pelle sgrassata, ma contemporaneamente morbida e fresca.

Di lavaggio in lavaggio, via via che il vostro pezzo di sapone si consuma, sentirete che vi sono incastonati dei semini scuri, che non fanno un vero e proprio scrub, perché sono molto radi, ma creano una piacevole sensazione. Care donne, eseguite dei movimenti rotatori nei punti critici che noi conosciamo bene, ci siamo capite ;)

Dulcis in fundo, l’inci, preso direttamente dal sito Lush:
 
Acqua (Aqua), Olio di Colza; Olio di Cocco (Brassica napus; Cocos nucifera), Decotto di Fichi (Ficus carica), Glicerina Vegetale (Glycerine), Estratto di Aloe Vera Biologico (Aloe barbadensis), Sodium Hydroxide, Profumo (Parfum), Olio Essenziale di Ylang Ylang (Cananga odorata), Essenza Assoluta di Fiori d'Arancio (Citrus aurantium dulcis), Gel di Aloe Vera Biologico (Aloe barbadensis), Diossido di Titanio (Titanium dioxide), Sale (Sodium chloride), EDTA, Tetrasodium Editronate, *Benzyl Benzoate, *Linalool. 

* Presente naturalmente negli oli essenziali.

L'inci, come molti altri prodotti Lush, è abbastanza buono e ricco di ingredienti particolari e che fanno estremamente bene alla nostra pelle. 

In conclusione direi che è davvero un ottimo sapone, tranne forse per la profumazione, cosa che però è abbastanza trascurabile in questo caso.

Wow, non è mai stato così complicato scrivere un post, ma ci tenevo a non abbandonarvi anche oggi! Fatemi sapere cosa ne pensate, mi raccomando!

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Copyright (c) 2010 una casa su un albero. Design by WPThemes Expert
Themes By Buy My Themes And Cheap Conveyancing.